Siamo
con te.

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

L’UFFICIO NAZIONALE DEL GARANTE DELLA PERSONA DISABILE ETS si pone come obiettivo la PROMOZIONE e la DIFFUSIONE della “Figura del Garante” nei diversi territori (Comunale, Regionale, Nazionale) lnonchè a tutela dei diritti civili delle persone con deficit di vario tipo, ispirandosi al principio della solidarietà sociale ed erogando servizi comprendenti interventi di tipo extragiudiziale o presso le diverse giurisdizioni

IL TELEFONO D è un Centro di Ascolto GRATUITO per Persone in condizione di disabilità e per le loro Famiglie, con lo scopo di RACCOGLIERE e ACCOGLIERE tutti i loro bisogni e fornire INFORMAZIONI utili.

Articoli ed Informazioni utili


  • Articoli del vecchio Sito

      23 novembre 2022 IL COMUNE DI LERCARA FRIDDI HA NOMINATO IL SUO GARANTE DELLA PERSONA CON DISABILITA’. La scelta è ricaduta sul Dott. Michele (detto Elio) Musacchia, medico già in servizio presso gli Uffici del Distretto ASP di Lercara con incarichi importanti e di responsabilità. L’Ufficio ringrazia il dott. Musacchia per avere accettato l’incarico onorario e…

    Continua a leggere…

  • Normativa

    Scarica la IV edizione della nostra pubblicazione con il commento della “Legge Dopo di noi” Legge n. 112 del 22 giugno 2016 Chi fosse interessato ai temi trattati nella pubblicazione potrà riceverla gratuitamente al proprio domicilio a mezzo posta ovvero con corriere. La richiesta dovrà avvenire inviando i propri dati – nome cognome – indirizzo con cap – al seguente…

    Continua a leggere…

  • Diritto Antidiscriminatorio Disabilità

    La legge 67 del 1 marzo 2006 L’Ufficio si avvale della pubblicazione del 2006 che tratta la Legge   n.67/2006, quale disciplina specifica di settore. La legge, il cui titolo è     “Misure per la tutela giudiziaria delle Persone con disabilità vittime di  discriminazione” è consultabile sul sito handilex.it,http://http://www.handylex.org/stato/l010306.shtml#:~:text=(Nozione%20di%20discriminazione),1.&text=Si%20ha%20discriminazione%20diretta%20quando,non%20disabile%20in%20situazione%20analoga                …

    Continua a leggere…

Cerca tra le Categorie


Sostienici

Dona il tuo 5×1000
IBAN: IT27F0623004605000015098416
Banca CREDITE AGRICOLE
Intestato a Ufficio Nazionale del Garante della Persona disabile ETS
Via P.pe di Palagonia n.82 E – 90145 Palermo

Oppure visita la nostra pagina
Adesioni e Contributi


Contatti rapidi

TELEFONO D
091 685 06 18
centrodiascoltotelefonod@gmail.com

UFFICIO
329 5487358 – 328 4065189
ufficionazionaleh@libero.it

Dal 1° gennaio, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 è attivo il “Telefono D” (091 6850618), una linea telefonica di supporto e informativa dedicata alle Persone con disabilità, alle famiglie e alle associazioni. Il servizio è attivo per i non udenti tramite WhatsApp tramite il numero +390916850618 .
Un filo diretto per parlare con assistenti sociali e operatori del diritto, formati dalla Associazione Ufficio Nazionale del Garante della Persona disabile ETS.

Il servizio, nato grazie a una convenzione tra questo Ufficio, l’Assessorato regionale della Famiglia e delle politiche sociali e l’Autorità del Garante della Persona con disabilità presso la Regione Siciliana dott.ssa Carmela Tata, è in linea con le previsioni contenute nell’art.2, lett.f), punto 2.1) della Legge quadro sulla disabilità n. 127/2021, che contempla fra le azioni che deve svolgere l’Autorità Garante Nazionale quelle di: “raccogliere segnalazioni da persone con disabilita’ che denuncino discriminazioni o violazioni dei propri diritti, anche attraverso la previsione di un centro di contatto a cio’ dedicato”.
“Il progetto è stato stilato diversi anni fa dal nostro socio fondatore Angelo Cottone molto sensibile alla tematica della disabilità. Angelo, purtroppo, ci ha lasciati nove anni fa, ma la sua idea oggi trova pieno compimento grazie al fatto che essa è stata valutata attuale e necessaria dall’Autorità Garante Regionale e vorremmo tutti che si rivelasse un valido e concreto momento di prossimità verso le persone con disabilità”, spiega Salvatore Di Giglia, presidente dell’Associazione Ufficio nazionale del Garante della Persona disabile ETS.
Si tratta di un’attività sperimentale che tutti i partner della iniziativa auspicano venga implementata in tempi brevi e che, l’obiettivo che si è prefisso la Garante con l’attivazione di questo servizio, riesca effettivamente a “fare emergere in modo sistematico le difficoltà delle Persone con disabilità e delle loro famiglie, razionalizzare e indirizzare gli interventi pubblici in materia, eliminare o almeno ridurre le barriere, che determinano la disabilità e i conseguenti disagi”.